Latest Headlines
  • Il Bruco chiede ad Alice: “Tu chi sei?” “Io… io, ora come ora, non lo so più, signore. Almeno so chi ero quando mi sono alzata stamattina, ma penso di essere cambiata diverse volte da allora.” (L. Carrol) Per mesi...

    Il salto

    Il Bruco chiede ad Alice: “Tu chi sei?” “Io… io, ora come ora, non lo so più, signore. Almeno so chi ero quando mi sono alzata stamattina, ma penso di essere cambiata diverse volte da allora.” (L. Carrol) Per mesi...

    Continua a leggere...

  • “Noi, che c’era la Polaroid e aspettavi che si vedesse la foto” si legge in un italiano approssimativo nei titoli di “A tutti quelli che ci sono stati”, un filmato che ha girato per qualche giorno su You Tube. La...

    L’attesa ritrovata

    “Noi, che c’era la Polaroid e aspettavi che si vedesse la foto” si legge in un italiano approssimativo nei titoli di “A tutti quelli che ci sono stati”, un filmato che ha girato per qualche giorno su You Tube. La...

    Continua a leggere...

  • Non sarà stato più di cinque anni fa: insieme ad un amico, di notte, percorrevamo in macchina le stradine della campagna marchigiana di rientro da un concerto di un gruppo folk-metal tanto divertente quanto poco probabile. Piantato in mezzo alla...

    La civetta, gli accendini e Pompeo. Favole e felicità?

    Non sarà stato più di cinque anni fa: insieme ad un amico, di notte, percorrevamo in macchina le stradine della campagna marchigiana di rientro da un concerto di un gruppo folk-metal tanto divertente quanto poco probabile. Piantato in mezzo alla...

    Continua a leggere...

  • 6 - 8 ottobre 2017
Abbiamo tutti bisogno di perdono. Di perdonare, di perdonarci, d'essere perdonati.

    Week end: OFFESA FERITA PERDONO

    6 - 8 ottobre 2017 Abbiamo tutti bisogno di perdono. Di perdonare, di perdonarci, d'essere perdonati.

    Continua a leggere...

  • Il Venerdì è il giorno del dolore ingiusto, della perdita inaccettabile, della rabbia e del pianto. Il cuore è a pezzi, ogni promessa è infranta. Ci si ritrova scaraventati con violenza improvvisa nel buio della terra, nell’anima cala una notte...

    Il giorno del passaggio

    Il Venerdì è il giorno del dolore ingiusto, della perdita inaccettabile, della rabbia e del pianto. Il cuore è a pezzi, ogni promessa è infranta. Ci si ritrova scaraventati con violenza improvvisa nel buio della terra, nell’anima cala una notte...

    Continua a leggere...

  • Timori e tremori dell'interiorità
Incontro - Sabato 1 aprile

    L’INQUIETUDINE

    Timori e tremori dell'interiorità Incontro - Sabato 1 aprile

    Continua a leggere...

  • Per qualche ora alcuni fatti di cronaca hanno calamitato l’attenzione dei media a discapito dei tormentoni calcistici e politici e delle ossessioni culinarie ed hanno animato i commenti e le discussioni perfino nella piazza e nel bar vicini a casa...

    Di fronte al male ricevuto che fare?

    Per qualche ora alcuni fatti di cronaca hanno calamitato l’attenzione dei media a discapito dei tormentoni calcistici e politici e delle ossessioni culinarie ed hanno animato i commenti e le discussioni perfino nella piazza e nel bar vicini a casa...

    Continua a leggere...

  • Non c’è nessuna festività che la nostra associazione, L’Aratro e la Stella, sente vicina alla sua essenza, come quella dell’Epifania. Eccone i motivi. Il nome innanzitutto. “Se vuoi tracciare diritto il tuo solco attacca l’aratro ad una stella”: è da...

    L’Aratro e la Stella in cammino

    Non c’è nessuna festività che la nostra associazione, L’Aratro e la Stella, sente vicina alla sua essenza, come quella dell’Epifania. Eccone i motivi. Il nome innanzitutto. “Se vuoi tracciare diritto il tuo solco attacca l’aratro ad una stella”: è da...

    Continua a leggere...

  • Incontro - sabato 21 maggio

    LA LEGGEREZZA

    Incontro - sabato 21 maggio

    Continua a leggere...

  • Il mulino a vento poggia su solide mura. Circolari. Bianche. Penso a Ashraf, migrato in cerca di vita. Chiude il suo passato in uno zaino e parte. Arriva in Italia e inizia ad incontrare muri di diversa sorta: il muro...

    La goccia sul muro

    Il mulino a vento poggia su solide mura. Circolari. Bianche. Penso a Ashraf, migrato in cerca di vita. Chiude il suo passato in uno zaino e parte. Arriva in Italia e inizia ad incontrare muri di diversa sorta: il muro...

    Continua a leggere...