LE PAURE CHE CI ABITANO

“Non si può toccare l’alba se non si sono percorsi i sentieri della notte.”

Khalil Gibran

Contenuti dell’incontro

La paura è innanzitutto una emozione primaria. E’ la reazione istintiva ad una situazione percepita come pericolosa per la propria  integrità psicofisica.

Le paure nei bambini sono esperienze importanti perché li aiutano a conoscere il mondo, a misurarlo, a misurarsi e a difendersi. Queste paure sono evolutive ed aiutano a crescere e ad adattarsi.

Accanto a queste, però, crescono in noi altri tipi di paure che invece ci bloccano, ci paralizzano, ci fanno perdere e disperdere occasioni di vita.

Le paure possono imprigionarci oppure indicare sentieri inediti da percorrere, nuovi orizzonti da esplorare.

Cosa le genera? Come riconoscerle? Come non esserne preda? Come liberare l’energia vitale racchiusa in esse?

Ignazio Punzi, presidente de L’Artatro e la Stella, ci offrirà alcune suggestioni e indicazioni, poi in piccoli gruppi condivideremo le nostre riflessioni, sarà un’occasione per ritrovarci, per coltivare la nostra interiorità e le relazioni tra noi.

Programma (inizio h 15:00)

- saluto

- suggestioni proposte da Ignazio Punzi

- riflessione personale

- scambio in piccoli gruppi

- 19:30 cena in allegria (condivideremo ciò che i partecipanti liberamente porteranno)

Dove

Collegio Leoniano – Via Pompeo Magno , 21 – Roma (cliccando sull’indirizzo si apre la mappa)

Iscrizioni

L’incontro è gratuito e non è necessario iscriversi prima.

Per agevolarci nell’organizzazione chiediamo, se possibile, di inviare una mail a verso@isolasconosciuta.it, oppure un sms al 393.1357.911. Grazie