Post week

  • Apro il libro dove, la sera prima, ho posto il segnalibro. Mi concentro per ricostruire nella mente il filo della storia fin dove l’ho letta; il ricordo è sfocato. Sbircio le ultime pagine che so di aver letto e non...

    Il respiro del presente

    Apro il libro dove, la sera prima, ho posto il segnalibro. Mi concentro per ricostruire nella mente il filo della storia fin dove l’ho letta; il ricordo è sfocato. Sbircio le ultime pagine che so di aver letto e non...

    Continua a leggere...

  • Etty Hillesum era una scrittrice olandese di origine ebraica, vittima della Shoah, morta ad Auschwitz nel 1943 a 29 anni. E’ importante dare contesto alla sua frase, inserita nel post, e tratta dal suo Diario, prima di commentarla, perché assume...

    Uno spicchio di cielo

    Etty Hillesum era una scrittrice olandese di origine ebraica, vittima della Shoah, morta ad Auschwitz nel 1943 a 29 anni. E’ importante dare contesto alla sua frase, inserita nel post, e tratta dal suo Diario, prima di commentarla, perché assume...

    Continua a leggere...

  • Proprio qualche sera fa io e Fede ci siamo arrovellati su qualcosa che mi pare vicina. La riporto cercando di essere il più possibile fedele alla conversazione reale: Rosita: “A Fe, ti posso dire che ho pensato oggi?” Federico: “Aspetta...

    Vivere il sospeso

    Proprio qualche sera fa io e Fede ci siamo arrovellati su qualcosa che mi pare vicina. La riporto cercando di essere il più possibile fedele alla conversazione reale: Rosita: “A Fe, ti posso dire che ho pensato oggi?” Federico: “Aspetta...

    Continua a leggere...

  • Le cose vere si incontrano. Verità e incontro. Ecco le due parole magiche contenute in questa semplice ma potente frase del poeta irlandese. Nella scelta della citazione e durante la costruzione del post, avvenuta il 21 luglio scorso, non avevo...

    Le cose vere della vita

    Le cose vere si incontrano. Verità e incontro. Ecco le due parole magiche contenute in questa semplice ma potente frase del poeta irlandese. Nella scelta della citazione e durante la costruzione del post, avvenuta il 21 luglio scorso, non avevo...

    Continua a leggere...

  • Il dolore. Si parla di dolore. Un qualcosa che spesso si tende ad allontanare, ma credo che il dolore sia un’esperienza che nessuno può non provare nella vita, almeno una volta, in una qualche forme. C’è un’infinità di tipi di...

    Il dono più grande

    Il dolore. Si parla di dolore. Un qualcosa che spesso si tende ad allontanare, ma credo che il dolore sia un’esperienza che nessuno può non provare nella vita, almeno una volta, in una qualche forme. C’è un’infinità di tipi di...

    Continua a leggere...

  • Se le mie parole potessero essere offerte a qualcuno questa pagina porterebbe il tuo nome ovvero Ode alla circolarità. (Avvertendo che questo post finirà come è cominciato) Vorrei essermela detta. Questa frase è una carezza, è l’avvio per una buona...

    Voglio parole che benedicono

    Se le mie parole potessero essere offerte a qualcuno questa pagina porterebbe il tuo nome ovvero Ode alla circolarità. (Avvertendo che questo post finirà come è cominciato) Vorrei essermela detta. Questa frase è una carezza, è l’avvio per una buona...

    Continua a leggere...

  • Onorare gli impegni presi. Eccomi qui a scrivere il post-week. È sempre stimolante impegnarsi in una riflessione a partire dal pensiero di altri. Oggi però mi sento dentro un masso. Non oggi… in questo periodo… Forse scrivere mi aiuterà ad...

    Osare l’unicità del giorno nuovo

    Onorare gli impegni presi. Eccomi qui a scrivere il post-week. È sempre stimolante impegnarsi in una riflessione a partire dal pensiero di altri. Oggi però mi sento dentro un masso. Non oggi… in questo periodo… Forse scrivere mi aiuterà ad...

    Continua a leggere...

  • Questo post è stato una sfida. Un incontro con me stessa, lasciando che il flusso dei pensieri parlasse senza interruzioni, là fino a dove il desiderio lo portava. È stato doloroso in alcuni punti lasciarlo fluire e riconoscere la verità...

    Incontrare il desiderio dell’altro

    Questo post è stato una sfida. Un incontro con me stessa, lasciando che il flusso dei pensieri parlasse senza interruzioni, là fino a dove il desiderio lo portava. È stato doloroso in alcuni punti lasciarlo fluire e riconoscere la verità...

    Continua a leggere...

  • Ho il sospetto che Talete fosse una cavalletta 24 giugno 2015. Si sono susseguite nella mia mente una serie di immagini che ho fatto fatica a ricollegare tra loro: gli splendidi cieli stellati nelle notti passate in montagna accanto a...

    Forse Talete era una cavalletta

    Ho il sospetto che Talete fosse una cavalletta 24 giugno 2015. Si sono susseguite nella mia mente una serie di immagini che ho fatto fatica a ricollegare tra loro: gli splendidi cieli stellati nelle notti passate in montagna accanto a...

    Continua a leggere...

  • Siamo stati siamo provocati dalla frase di Edgar Morin che ci ha interrogato a lungo sul cogliere la giusta differenza tra “il migliore dei mondi “ e il “miglior mondo possibile”. Nel primo caso la tentazione che corriamo è di...

    Sperare nell’insperato

    Siamo stati siamo provocati dalla frase di Edgar Morin che ci ha interrogato a lungo sul cogliere la giusta differenza tra “il migliore dei mondi “ e il “miglior mondo possibile”. Nel primo caso la tentazione che corriamo è di...

    Continua a leggere...